martedì 30 dicembre 2008

lunedì 29 dicembre 2008

venerdì 26 dicembre 2008

Buon Cagne a tutti.

Questo è il mio mio personalissimo regalo che faccio a tutti i visitatori che numerosissimi ammirano, elogiano e lasciano ottimi commenti e opinioni sulla Torre Nera. A tutti voi tanti auguri e tante Cagne di Buon Natale.

mercoledì 24 dicembre 2008

Christmas with the yours

TANTI AUGURI A TUTTI DALLA TORRE NERA!!!
Ve li cantano gli Elio e le Storie Tese!



martedì 23 dicembre 2008

Lo scherzone

video

domenica 21 dicembre 2008

X-MEN ORIGINS: WOLVERINE

sabato 20 dicembre 2008

Senza Parole

lunedì 15 dicembre 2008

Mussolini e la Torre Nera



Un recente messaggio in chat di Maestro Pigi ha portato alla luce un cambiamento nella TorreNera, ovvero la rimozione dei messaggi anonimi nei post.
Visto che la nostra è una comunità di libero pensiero, parola e opinione credo sia giusto che almeno i membri discutano a tal proposito. Vi aspetto nei commenti.
Per farvi un esmpio a volte anche Pippo commentava usando l'account anonimo.
Per gli anonimi: siete divertenti o siete scassapalle? Siete Rucci o no?
Per ora aspettate...

mercoledì 10 dicembre 2008

Terminator Salvation - Trailer




lunedì 8 dicembre 2008

Max F*****o Payne!


Non farò introduzioni, ma verrò subito al dunque: che schifo signori!
Una persona che come il sottoscritto ha giocato al primo videogame e ha consumato il secondo a forza di giocarci non può che rimanere fortemente deluso.
Non si può produrre una sceneggiatura dal titolo Max Payne se poi l'unica cosa che c'è in comune con il gioco sono i nomi di alcuni personaggi principali e la storia della droga valchiria!
E sottolineo il nome dei personaggi perchè poi il carattere e la fisionomia sono completamente diversi vedi Max in primis.
Poche scene a rallentatore, la prima sparatoria dopo 40 minuti di film e storia completamente diversa fanno meritare a questo film un bel 4 (e non è 3 per quel poco di azione che c'è alla fine).
Naturalmente sono aperte le discussioni, commentate pure e ditemi che ne pensate.

UPDATE
Il film ha preso 3,7

venerdì 5 dicembre 2008

Mi manca Schwarzenegger, ma mi accontento...



martedì 2 dicembre 2008

IL PERSONAGGIO MISTERIOSO

Signore e signori sono qui per comunicarvi l'esito delle votazioni sul personaggio misterioso.
Ma prima vorrei manifestare la mia delusione: eh sì, vi era stato chiesto di votare il personaggio misterioso lasciando un vostro commento al post, beh di commenti ne sono arrivati anche troppi ma purtroppo solo quattro erano inerenti al concorso, il resto erano commenti che non centravano nulla, eh sì che in quel periodo era stata appena messa sul blog una chat proprio per queste minchiate...
Comunque dai pochi commenti lasciati sembra proprio che la "talpa" sia Ruccy e ne abbiamo avuto ulteriore conferma perchè da quando abbiamo detto che "il re degli scherzi" scrive sempre in maiuscolo la misteriosa Silvia di 21 anni di Ravenna ha subito tolto il maiuscolo dalla tastiera del suo computer, sarà un caso?
Vi saluto perchè ora vado a strizzare un occhio!

domenica 30 novembre 2008

Terminator Salvation - Teaser

martedì 25 novembre 2008

Barzelletta con Riflessione

Non avevo mai capito perché i bisogni sessuali degli uomini e delle donne sono così differenti. Non avevo mai capito tutte quelle storie di Marte e Venere.
E non avevo mai capito perché gli uomini riflettessero con la testa e le donne con il cuore.
Una notte della settimana scorsa, mia moglie ed io ci siamo coricati, abbiamo cominciato a stuzzicarci sotto le coperte cominciando a palpeggiarci un po' ovunque...
Io ero già arrapatissimo e credevo fosse reciproco dato il carattere esplicitamente osè delle nostre carezze...
Ma in quel preciso momento mi dice:
- Ascolta... ora non ho voglia di fare l'amore, ho soltanto voglia che tu mi stringa forte tra le tue braccia, mhm?
E ho detto:
- COSA?!?!?
Allora lei mi ha detto le parole magiche:
- Tu non sai entrare in connessione con i miei bisogni emotivi di donna...
Alla fine ho capitolato e, rassegnato, mi sono detto che quella notte non avrei scopato, così mi sono addormentato.
Il giorno seguente siamo andati a fare shopping al centro commerciale. Io la guardavo mentre provava 3 vestiti belli, ma molto cari. Siccome non riusciva a decidere, le ho detto di prenderli tutti e tre. Allora, tutta emozionata e motivata dalle mie parole comprensive mi ha detto che avrebbe avuto bisogno anche di un paio di scarpe con cui portarli, ma che costavano 400 euro, al che ho detto che mi sembrava giusto.
Dopo siamo passati dalla bijouteria, da dove è uscita con dei braccialetti tempestati di diamanti.
Poverina... se l'aveste vista... era emozionatissima!
Penso che credesse che stavo impazzendo, ma, a dire il vero, non è che se ne preoccupasse molto...
Credo mi stesse mettendo alla prova quando mi ha chiesto un carissimo vaso cinese per arredare la mensola del camino. Ma penso d'aver distrutto tutti i suoi schemi mentali quando le ho risposto ancora di si.
A questo punto era quasi eccitata sessualmente... avreste dovuto vedere il suo viso!!! E' in quel momento che col suo più bel sorriso da quando siamo sposati mi ha detto:
- Andiamo a pagare alla cassa!
E' stato difficile trattenersi dal ridere quando le ho detto:
- No amore, credo che ora non ho voglia di comprare tutta questa roba!
Avreste dovuto vedere il suo viso, davvero, è diventata molto pallida e lo è restata quando ho aggiunto:
- Voglio soltanto che tu mi stringa fra le tue braccia...
E nel momento in cui il suo viso cominciava a riempirsi di collera ed odio, ho semplicemente aggiunto:
- Tu non sai entrare in connessione con i miei bisogni finanziari di uomo...
Credo che non tromberò prima della primavera del 2028...

sabato 22 novembre 2008

Un madornale errore


Uno dei nostri supporter (Pippo), mi ha fatto notare che non abbiamo votato Transformers. Megan Fox ci aveva fatto pensare ad altro.
Rimediamo!!!

venerdì 21 novembre 2008

Patto di ferro tra Ludlum e Universal


Visto che vi ho 'contagiati' in molti, riporto la notizia di movieplayer.it

La Universal si è garantita l'esclusiva dei diritti del personaggio di Jason Bourne creato dalla penna di Robert Ludlum. Nel frattempo è in preparazione un quarto capitolo della saga. Confermati la star Matt Damon e il regista Paul Greengrass.
La Universal Pictures ha concluso un accordo con l'azienda che gestisce i diritti dell'autore di The Bourne Identity, Robert Ludlum, che garantisce allo studio i diritti in esclusiva del personaggio di Jason Bourne e una prima opzione sugli altri romanzi firmati da Ludlum.
L'accordo con la Ludlum Entertainment apre la strada a molti nuovi adattamenti ispirati al franchise Bourne, oltre ai tre inizialmente previsti e già realizzati. Il successo inaspettato della saga ha trasformato Bourne nella risposta della Universal al mito di James Bond.

Dopo che le prime tre pellicole hanno incassato un totale di più di un miliardo di dollari, lo studio ha ingaggiato la star Matt Damon e il regista Paul Greengrass per un quarto film che George Nolfi sta attualmente scrivendo (quindi forse non è l'adattamento di 'The Bourne Legacy', anche perché si sono discostati troppo dai romanzi). Prodotto da Frank Marshall (N.d.R. e niente! Ma speriamo non esca di scena Doug Liman) e dal capo della Ludlum Entertainment Jeffrey Weiner, il film dovrebbe essere pronto per l'estate del 2010.

mercoledì 12 novembre 2008

Ma a cosa pensano le cagne?

IL PERSONAGGIO MISTERIOSO

Voglio bandire un nuovo concorso qui alla Torre Nera: c'è un personaggio misterioso che si spaccia per una cagna e dice di chiamarsi Silvia, di avere 21 anni e di essere di Ravenna. Cerca disperatamente maschi che la vogliano bombare arrivando anche fino alla pratica della "gang bang" pur di farsi sentire cagna fino in fondo.
Ora io chiedo a voi, che siete sempre più numerosi caro e fedele popolo della Torre, chi è il personaggio che lascia il nome anonimo?

1-Silvia di 21 anni di Ravenna

2-Carli Lorenzo detto Ruccy

3-Filippo Pulga
(Si limita a dare continuamente 10 a 007))

4-Bozzi Pietro

Dite la vostra lasciando un commento, potrebbe essere anche una persona non citata tra le opzioni, vi aspettiamo numerosi.
Distinti saluti.

sabato 8 novembre 2008

10 Ragioni per amare un Tecnico Radiologo


1. Facciamo il nostro lavoro al meglio in condizioni di poca luce
2. Possiamo vedere attraverso i tuoi vestiti
3. Sappiamo tutte le 'posizioni'
4. Siamo molto 'sviluppati'
5. La 'chimica', per noi, è sempre giusta
6. Sappiamo esattamente su quali 'tasti' premere
7. Usiamo tutte le giuste 'tecniche'
8. Il nostro 'tubo radiogeno' è sempre caldo
9. Sappiamo come ottenere la giusta 'penetrazione'
10. Sappiamo rendere le radiazioni 'dure' al punto giusto

mercoledì 5 novembre 2008

NOI

domenica 2 novembre 2008

IL COMPLEANNO ESPLOSIVO

Tutto si è compiuto secondo i piani, il grasso è stato mangiato ed è ancora in circolo dopo 12 ore dall'assunzione; abbiamo imparato che l'aglio, la cipolla e lo scalogno sono armi molto potenti...

domenica 26 ottobre 2008

Le strabilianti recensioni di Sandee Westgate



Recensire e assegnare voti ai film è un lavoraccio, ecco che quindi ci viene in soccorso Sandee Westgate. Laureatasi a pieni voti all'università di Yale, Sandee è la più autorevole critica di film in U.S.A.. Le sue recensioni sono seguite da milioni di cinefili e i suoi consigli sulle visioni sono molto popolari (grazie alle sue costruttive recensioni).
Abbiamo deciso quindi di postare qui, solo sulla Torre Nera, le sue recensioni.
Buona visione

mercoledì 22 ottobre 2008

Qual'è il film migliore?



Questo è un sondaggio: ed è rivolto a voi, fedelissimi adepti del movimento R.A.N.A.M.
Dopo aver richiamato Arnold all'azione con la fondazione di questo movimento (e speriamo che ci senta) vi chiediamo di eleggere il suo film migliore, semplicemente dando il vostro voto.
Sotto non verranno indicati i suoi film che non sono d'azione, perchè vogliamo fare una cosa a tema e quindi non mi resta altro che dirvi di votare numerosi per decidere quale sarà il film in assoluto che "Farà saltare in aria la terra"!!!


1982-Conan il barbaro (Conan the barbarian) [Il suo primo film trash]

1984-Conan il distruttore (Conan the destroyer) [Il secondo film trash]

1984-Terminator (The Terminator) [Anche se fa il cattivo speri che vinca lui!]

1985-Yado (Red Sonja) [Ritorno al fantasy]

1985-Commando [Il film che ha dato inizio a un genere]

1986-Codice Magnum (Raw deal) [Nessuno da a Schwarzenegger un affare sporco!]

1987-Predator [Neanche gli alieni possono nulla contro di lui]

1987-L'implacabile (The running man) [Il film in tutina gialla]

1988-Danko (Red heat) [Dasvidania!]

1990-Atto di forza (Total recall) [Dopo aver fatto saltare in aria la terra ora tocca a Marte]

1991-Terminator 2: Il giorno del giudizio (Terminator 2: Judgment day) [Questa volta deve aiutare la resistenza]

1993-Last action hero: l'ultimo grande eroe (Last action hero) [Lo strereotipo dei film e degli eroi d'azione]

1994-True lies [Lo dice il titolo stesso. Cmq i terroristi hanno le ore contate]

1996-Eraser:l'eliminatore (Eraser) [Il ritorno a Commando]

1997-Batman & Robin [Dove Gotham City si congela]

1999-Giorni contati (End of days) (I giorni contati sono per il Diavolo)

2000-Il sesto giorno (The 6th day) (Hanno clonato l'uomo sbagliato)

2002-Danni collaterali (Collateral damage) (Un pompiere si fa giustizia da solo contro i terroristi)

2003-Terminator 3: Le macchine ribelli (Terminator 3:Rise of the machine) [Ancora una volta dalla parte della ribellione]

lunedì 20 ottobre 2008

Skynet, ci siamo quasi


Il test di Turing, concepito nel 1950 dal matematico britannico Alan Turing, serve per determinare se una macchina è definibile "pensante". Si chiede a una persona di interagire via chat con un interlocutore remoto, senza dirgli se è un computer o un essere umano, e di indovinare se sta parlando con una macchina o con una persona. Se il computer riesce ad ingannare almeno il 30% degli sperimentatori, lo si ritiene a tutti gli effetti pensante.

I ricercatori dell'Università di Reading hanno recentemente messo alla prova cinque computer per vedere se riuscivano a spacciarsi per esseri umani, nell'ambito del Premio Loebner. Nessuno dei computer candidati ha superato il test pienamente, ma uno, Elbot, è arrivato al 25%. Lo potete provare, ahimé soltanto in inglese, presso il suo sito: le sue risposte sono decisamente vispe e in molti casi più argute di quelle di una persona.

Elbot si è aggiudicato il premio di 3000 dollari. O meglio, se lo sono aggiudicato i suoi programmatori umani. A quando i diritti umani anche per le entità artificiali?

da 'Il Disinformatico'

domenica 19 ottobre 2008

Frasi Storiche di Max Payne



Aspettando il film (che non sarà mai all'altezza del gioco), vi propongo le frasi più belle. Da leggere con in sottofondo la colonna sonora (che trovate nella colonna a sinistra).

Max: 'Quando butti le regole dalla finestra, poi...si rischia di seguirle al volo'

Max: 'New York era un mostro crudele... Da quassù New York splende come un diamante su velluto nere'

Max: 'Erano tutti morti. L'ultimo colpo fu come un punto esclamativo a chiusura di quello che era successo. Allentai la presa sul grilletto. Era tutto finito'

Max: 'Stava cercando di comprare sabbia per la sua clessidra, ma io non ne avevo da vendere'

Franckie 'mazza da baseball''Ah, Max Payne...sai che invidio il tuo nome?'

Max: '…quando però qualcuno cerca di giocare a baseball con la tua testa si rischia di finire male…'

Max: 'Lo spettacolo non mi piacque fin dall'inizio... anche se mi avevano dato un posto in prima fila.'

Max (risponde al telefono dentro una cavou svaligiato): 'Dal vivo, direttamente dalla scena del crimine'.
Jim Bravura: 'Chi parla?'
Max: 'Posso saperlo anche io?'
Jim Bravura: 'Vice procuratore Jim Bravura della Polizia di New York. Dovete interrompere ogni attività criminale ed arrendervi immediatamente.'
Max: 'Certamente Jim. Ne ho parlato ai ragazzi e siamo tutti molto dispiaciuti. Non lo rifaremo più.'

Max: 'Infuriava una vera tempesta di neve… piovevano proiettili di ghiaccio come se il cielo volesse vendicarsi sulla terra.'

Max: 'Adottai il mio celebre ingresso alla Bogart, senza guardare in faccia nessuno. Alla reception c'erano un paio di avanzi di galera, con uno sguardo assassino: i fratelli Finito.'

Max: 'Era da qualche centinaio di proiettili che avevo smesso di raccogliere prove.'

Max: 'Un virus letale era stato rilasciato nel corrotto sistema circolatorio della città.Qualcosa che non avrebbero dimenticato. Si chiamava Max Payne.'

Max: 'Non puoi ammazzarmi così, a freddo!'
Vinnie Gognitti: 'Davvero? Credici pure se la cosa ti fa sentire meglio.'

Max: 'Restavamo io, una pistola ed un piccolo truffatore tremolante.'

Max: 'I tuoi diritti verranno letti al tuo funerale.'

Max: 'Dopo l'anno 2000 la fine del mondo era un cliché abbastanza comune. Ma chi ero io per parlare? Uno spietato vendicatore solitario soverchiato dalla lapide dell'ingiustizia. Tutto era soggettivo. L'apocalisse è qualcosa di personale. Niente è più in cliché quando capita proprio a te.'

Alla radio: '…fonti affidabili sostengono che Max Payne sia morto…'
Max: '"Fonti affidabili" significava che sospettavano fossi in mano alla mafia e non volevano che la polizia s'intromettesse. Don Puncinello aveva le conoscenze per essere una "fonte affidabile"……ma le fonti non erano state aggiornate.'

Max: 'Avrei anche riso, se fossi riuscito a ricordarmi come si faceva.'

Max: 'La verità era una verde fessura bruciante che mi attraversava il cervello... Infinite ripetizioni dell'atto di sparare, il tempo che rallentava per mostrarmi ogni singolo movimento. La paranoica sensazione che qualcuno stesse manovrando ogni mia mossa... Ero in un gioco per computer... Per quanto assurdo, era la cosa più orrenda a cui potevo pensare.'

Prossimamente: Le frasi di Max Payne 2: The Fall of Max Payne

lunedì 13 ottobre 2008

Gruppo R.A.N.A.M (Rivogliamo Arnold Negli Action Movies)

He Will be Back?




E' nato un nuovo Movimento artistico culturale nel firmamento delle cause degne per qui combattere e morire (si, per lui si). Il gruppo R.A.N.A.M. (Rivogliamo Arnold Negli Action Movies) creato dalla frustrazione di cinefili stanchi di vedere al cinema vere e proprie 'cagate' spacciate per film d'azione (e si, devo nominare l'esempio lampante: MIAMI VICE). Troppo a lungo i film d'azione hanno sofferto della mancanza di veri DURI come protagonisti (salvo Vin Diesel, ma è un'eccezione), troppo a lungo abbiamo dovuto portare al cinema culturisti come Rucci per compensare la mancanza di testosterone e proteine nella proiezione cinematografica. Noi della R.A.N.A.M. ci facciamo carico di accogliere quanti più membri possibile per poi marciare alla volta di Los Angeles per pregare in ginocchio Arnold a ritornare su suoi passi e a riprendere la sua fertile attività cinematografica. Pensate, veri e propri capolavori e pietre miliari del cinema come Commando, Predator, True Lies, Terminator, avrebbero un seguito DEGNO, e gli oscar sarebbero solo una stanca celebrazione della magnificenza di questo attore e delle sue battutaccie.

sabato 11 ottobre 2008

giovedì 9 ottobre 2008

Un Compleanno di tipo esplosivo

Sabato primo Novembre siete tutti invitati (specialmente se siete cagne) alla cena che si terrà 'Ai matti anni '30' a Ravenna, dove ingurgiteremo tutti grasso nella forma di bruschetta inneggiando il mio primo quarto di secolo. Per qualsiasi informazione contattatemi.

P.S. dato che il quantitativo di grasso che girerà durante la serata è stato stimato in circa 18.000 Fat (unità di misura del grasso: 1 Fat = 0,5 Galeazzi), consiglio vivamente di iniziare un salutare e terapetico digiuno a partire da stasera, se non volete finire come il duodeno di Pietro dopo il compleanno dell'Aurora (vedi la foto di repertorio in alto).

sabato 4 ottobre 2008

Nuova campagna pubblicitaria Microsoft


Non fatevi tentare dalle provocazioni di Microsoft! Foto come queste girano per il web per invogliarvi a comprare la consolle 'made in Redmond'.

Altrimenti cedete e guardatevi quì il nuovo spot per invogliare il maschio videogiocatore a comprare Microsoft.

martedì 23 settembre 2008

Metallaro for dummies

I metallari sono una specie fortunatamente in via di estinzione (ma non protetta, hanno deliberatamente rifiutato la protezione del WWF peraltro non offertagli), il cui unico scopo della vita è ripetere a tutti di non essere fighetto. Sono accomunati anche dall'ascoltare heavy metal, ma è un aspetto secondario.



Ipse Dixit

“Che mondo sarebbe senza budella?”
- Metallaro su mondo

“Heavy birthday!”

- Un metallaro fa gli auguri a Platinette
"Porco *io!"
- Esclamazione tipica di un metallaro


Segni di riconoscimento

  • Crescita incontrollata dei capelli.
  • Passaggio cromatico del vestiario dal nero al nerissimo; certe volte riescono da soli a mandare un posto nel buio totale, ma sono casi rari. Può darsi che le maglie non siano proprio nere ma con un'immagine metallica sul davanti e relativo nome del gruppo dietro.
  • Segaiolismo oltranzista.
  • Aumento del tasso alcolico nel corpo
  • Il metallaro ripudia qualsiasi tipo di superalcolico preferendo solo ed esclusivamente Birra.
  • Desiderio crescente di suonare qualcosa (il flauto non basta più si passa al corno vichingo)
  • Tendenza a riempirsi di roba metallica e feticci vari.
  • I metallari si cambiano vestiti, ma sempre vestiti neri, per questo sembra che non si cambino mai ma in realtà (e quì casca l'asino) sono le persone più pulite del mondo. Inoltre c'è da dire che un metallaro non si lava, si toglie la ruggine. Con la lima.
  • I metallari cristiani predicano Dio.
  • I metallari poco cristiani pedicano Burzum.
  • I metallari molto poco cristiani bestemmiano. Quasi come i veneti. Un po' meno di Germano Mosconi. Più dei cimutti. Anche più del Diavolo in persona.
  • Un metallaro è composto al 75% da capelli e dal 24% di sporco.
  • Se un metallaro dovesse disgraziatamente diventare calvo con l'età verrebbe rinnegato dai suoi fratelli ed ucciso come traditore. Solo se questo succedesse ad un membro di una band verrebbe detto "Maial, troppo valido!".
  • I metallari non nascono, sono ricavati per ri-fusione da un metallaro più grande, o per effetto di ossido-riduzione.
  • I metallari, sopratutto i gothic, predicano la morte ma raramente muoiono loro stessi. Ciò li renderebbe simili agli emo. E questo è impossibile.
  • Il metallaro medio è dedito alle seguenti pratiche, da esiguirsi da solo o in compagnia: insulto artistico, insulto atletico, insulto urlato, insulto ruggito, insulto rimato, insulto cantato, insulto ruttato, insulto borchiato, insulto mimato, insulto semplice.
  • Specialmente per un Thrash Metaller, avere in pubblico un lapsus del tipo: "non mi ricordo in che anno è uscito il primo album dei Megadeth" può costituire disonore tanto grande da spingerlo al suicidio (e farlo diventare un emo, disonore ancora più grande).
  • Il metallaro nasce con le borchie di diametro 12 cm che nel corso della vita si incollano a lui e non possono più essere tolti...a meno che il metallaro non decida di andare in giro dentro un altoforno.
  • I metallari attirano i fulmini durante i temporali.
  • In genere tutti i metallari scopano che è una meraviglia (tra di loro, producendo i famosi effetti di ossido-riduzione), ma nessuno li vuole perché fanno i cattivi.
  • In genere tutti i metallari si masturbano anche che è una meraviglia.
  • Nella stragrande maggioranza dei casi mancanza disperata di cagna.
  • Tracce di sangue nell'alcool.
  • Confusione mentale permanente. Di solito si muovono a gruppi di 50, in modo che tra tutti si riesca a mettere insieme una frase.

Vita del metallaro

L'età che più influenza lo spirito del pre-metallaro è quella intorno ai 10 anni, quando gran parte dei suoi compagni di classe si rivelano molto più vivaci e simpatici di loro. Questa è l'età in cui si formano infatti i primi proto-branchi di fighetti, dai quali, perlappunto, i potenziali pre-metallari vengono esclusi. (infatti è cosa comune che l'intelligenza dei fighetti si cristallizzi in questa fase evolutiva, per essere sostituita da una intelligenza collettiva di poco superiore a quella di un branco di scimmie). Solitamente, attorno ai 14 anni i pre-metallari sviluppano le attitudini che lo porteranno a divenire un metallaro vero e proprio, quali ad esempio:

  • insofferenza verso i fighetti
  • mancanza di pensiero auto-critico
  • superbia
  • rabbia
  • uso di trucchi femminili (rigorosamente neri)

A questo punto della sua evoluzione il pre-metallaro diventa un così detto neo-metallaro, ossia un metallaro che passa le giornate ad ascoltare musica sofisticatissima e dal nome incomprensibile e infinitamente lungo, scritta da metallari poco più vecchi di lui i quali a loro volta, per sopperire agli scarsi successi sociali raggiunti negli anni, hanno speso tutto il loro tempo per imparare a suonare le chitarre elettriche in modo assurdamente virtuoso, dimenticando completamente l'esistenza di cose semplici (tipo collegare una penna USB al PC, o alzarsi alla mattina).

A questo punto le strade evolutive si dividono, e al neo-metallaro si aprono nuovi emozionanti orizzonti, quali ad esempio diventare:

MetalNerd
Non riuscendo bene in nessun ambito umano il neo-metallaro si chiude nella sua buia e tetra stanza a bere birra e a dormire. Alcuni nerd sono anche consapevoli di essere animali sostanzialmente tristi e inutili, ma per lo più nascondono il loro imbarazzo dietro a una poco convincente fierezza. È il tipo di metallaro più diffuso, e quasi sempre anche i metallari più socialmente evoluti nascondono dentro di se un'anima nerd.
Nu-metallaro
È sostanzialmente un metallaro che non riuscendo a frenare la propria voglia di fighettaggine si associa ad altri fighetti per produrre musica fighetta di scarsa qualità e di dubbio gusto, facendo vanto di abiti firmati e dischi originali di label major. Sebbene un pelo più socialmente evoluto del MetalNerd, in quanto riesce a socializzare con altri esseri (poco)umani (praticamente tutti altri nu-metallari), la sua intelligenza spesso è paragonabile a quella di un emo. La sua caratteristica fondamentale è quella di volersi mischiare agli altri truzzi ed essere accettati dalla società.
Metal-lano
detto anche glém-ster o met-hole, è l'urakkione della compagnia.
Metallaro vero e proprio
Sostanzialmente un essere dotato di poche qualità socialmente costruttive, che focalizza tutta la sua vita su uno strumento musicale o sull'ascolto continuo di ogni tipo di musica (fuorché quella fighetta), della quale conosce ogni minimo particolare storico. Molte delle sue abitudini le copia dai punk, quali ad esempio il pogo (eseguito però in maniera molto più blanda, e al quale predilige abitudini quali lo scuotimento di testa e dare del cornuto a chi suona sul palco). I metallari, incredibilmente, il più delle volte si convincono di ascoltare un genere di musica alternativa; questo ha portato molti esperti ad ipotizzare che essi non siano solamente molto incompresi come dicevano i loro maestri quando erano piccoli, ma più semplicemente scemi.

Tipi di Metallaro

  • Heavy Metaller: Il più generico. È dedito al culto della cagna, almeno in teoria, sente heavy metal e beve una quantità innominabile di birra.
  • Thrash Metaller: Metaller appassionato di alcolici e qualunque tipo di droga ingeribile, tende a cantare ruttando,e sbattere in continuazione qualsiasi oggetto verso tutto e tutti. Attenzione: soggetto pericoloso.
  • Power Metaller: Metaller appassionato di poesie fantasy, signore degli anelli e cronache del ghiaccio e del fuoco e cagate varie. Tende a vestirsi da elfo (e non solo a carnevale).
  • Gothic Metaller: Metaller molto depresso ma non tanto da volersi uccidere (trasformandolo in emo). Potrebbe vagamente somigliare ad un emo ma per lui sarebbe un'onta talmente grande che all'istante si trasformerebbe in un enorme Fimir Capitano pronto a squartarti il cane.
  • Glam Metaller: L'urakkione della compagnia. I metallari non sono razzisti per cui accettano tutto e tutti, tranne i non metallari. Il soggetto veste con colori che spaziano dal verde cinabro al rosso carminio, passando per le varie gradazioni di azzurro e rosa fleshante.
  • Death Metaller: Metaller con tendenze necromantiche, necrofagiche, gastrointereologhe chiaviche e chi più ne ha più ne metta.
  • Black Metaller: Se vi trovaste in un aereoporto con davanti un black metaller sarebbe la fine. Il Blackster ha talmente tanto metallo addosso che il ferramenta più fornito di Treviso lo chiamerebbe maestro. E poi se ne conoscete uno, non ve lo mettete contro, se no poi Satana, il suo credente preferito (in quanto il metallaro non è Satanista, ma Satana è "Metallarista"), ve la potrebbe far pagare.
  • Epic Metaller: Metaller che ogni volta che ede un colore chiamato rosa, tende a assumere comportamenti violenti e distruttivi nei confronti di esso. Si veste da Conan il barbaro o da Romano Prodi. Forse la più sconfortante delle specie, porta i capelli lunghissimi e non distingue la sua vita reale, convinto di vivere nel mondo del Silmarillion e di chiamarsi Elronoth.
  • Prog Metaller: Non comporta nessun segno particolare e si confonde con gli heavy Metaller, l'unica differenza è la musica ascoltata simile apparentemente ad un ronzio a causa dei tempi elevatissimi che sfuggono ad un normale udito. Crede di essere onnipotente e di sapere tutto del sacro Metallo
  • Mimetic Metaller: Persona normalissima, con voti medi a scuola, un aspetto non sciatto ma nemmeno troppo appariscente e con la fama di "tranquillo", appena entra nella sua camera si straccia i vestiti svelando un completo di borchie e punte, si toglie la parrucca facendo fluire una chioma e accende lo stereo o il computer sparando musica con un volume 152,55247 volte maggiore a quello necessario a spaccare i timpani a un elefante sordo.
  • Tru Metaller: Non se ne è mai visto uno quindi non possiamo rilasciare descrizioni.
  • Oriental Metaller: Tendenzialmente il più religioso. Pensa e agisce come un Death o un Doom Metaller, ma usa la sua musica per convertire il mondo alla religione ebraica.
  • Industrial Metaller: propriamente non una persona, ma un droide. Mangia tritolo, beve napalm, scorreggia Zyklon B, rutta Monossido di azoto. È ricoperta da uno spesso strato di tuta all'amianto ignifuga, anche quando va al mare. Al posto del gel per capelli, usa olio motore. Esempi di Industrial Metaller: Terminator, Robocop, Till Lindemann.
  • Doom Metaller: Persona non troppo appariscente apparte il fatto che è depresso dal giorno in cui è nato, MA NON COME GLI EMO (mi raccomando, ricordatevelo)! Cosa più importante, la musica che ascoltano dura 189766547 ore, secondo loro è triste ma stanno bene ad ascoltarla (!?).
da nonciclopedia (più varie modifiche del caso)

lunedì 22 settembre 2008

Che ne dite di iniziare una colletta?

Stavo guardando redtube...... scusate, ricominciamo.
Stavo guardando il sito del giornale La Repubblica e mi sono imbattuto in questo articolo:

Raffaella: "All'asta la mia verginità: 1 milione di euro"



"Metto all'asta la mia verginità per un milione di euro. Voglio proprio vedere se c'è qualcuno che tiri fuori questa somma per avermi". Questo l'annuncio scandalo di Raffaella Fico, 20 anni, showgirl ed ex-concorrente dell'ultima edizione del "Grande Fratello", in un'intervista a "Chi", in edicola domani. Forse l'idea le è venuta sentendo l'impresa di una giovane australiana, che pochi giorni fa aveva deciso di mettere all'asta la propria verginità per un milione di dollari. Raffaella, appena uscita dalla casa del Grande Fratello, aveva dichiarato di essere vergine. "Non so che cosa significhi fare sesso", dice ora la Fico. "Se qualcuno pagherà un milione di euro per me, sarò di certo imbarazzata. Ma con questi soldi potrò realizzare i miei sogni. Comprarmi una casa a Roma e pagarmi un corso di recitazione". E se "lui" non sarà esattamente una bellezza? "Se lui non mi piacerà, manderò giù un bicchiere di vino pazienza".



Ho solo una frase che mi gira per la testa : "Chi dice donna dice cagna". Sbaglio?

martedì 16 settembre 2008

i HATE EMO!


Per voi che lancereste del napalm su questi esseri, visitate questo sito!

http://www.flashgames.it/emogotchi.html


e

http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Emo

domenica 7 settembre 2008

Star Wars: Il Potere della Forza - le prime recensioni sono negative



Star Wars: Il Potere della Forza (titolo originale Star Wars: The Force Unleashed) è stato sicuramente uno dei titoli più discussi degli ultimi mesi, e ha alimentato grandissime speranze sia tra i fan dei giochi d’azione che tra quelli dell’universo fantascientifico creato da George Lucas.

Ma non è tutto oro quello che luccica, o almeno così sembra. Dopo la parziale delusione di quanto visto sulla versione demo (N.D.R. mi permetto di dissentire almeno un pò), anche le prime recensioni paiono piuttosto deludenti: su Metacritic abbiamo una media di appena 68%. In partivolare l’autorevole rivista EGM a sorprende tutti con un pesantissimo 56%, ovvero sia un voto sotto la sufficienza.

* OXM - 75
* GamePro - 7
* gamesTM - 7
* EGM - 56

Star Wars: Il Potere della Forza arriverà su PS3, X360 PS2, PSP, Wii, DS e N-Gage il 19 settembre. Seguirà una recensione di Gamesblog, sperando che non dovremo confermare voti così bassi [...].

da gamesblog.it

venerdì 15 agosto 2008

Ma quale anteprima? Il testo del discorso di Gandhi è in giro da una vita!

Circola in TV uno spot di Telecom Italia che preannuncia la pubblicazione, nei prossimi giorni, del testo di un discorso di Gandhi, che dovrebbe essere quello citato in una celebre campagna Telecom del 2004 (nella quale le parole di Gandhi erano state disinvoltamente rimontate, come raccontato a suo tempo).

Non occorre che compriate il giornale per leggerlo. E' qui da almeno quattro anni. E l'audio di cui parla lo spot come se fosse una cosa straordinaria? E' già qui, su Gandhiserve.org: basta cercare "Speech at Inter-Asian Relations Conference, 1947" e cliccare su "19'07" per ascoltarlo.

da http://attivissimo.blogspot.com/

giovedì 14 agosto 2008

Lara Croft ha un nuovo volto

La bella figliuola che vede nella foto non è vestita da Lara Croft per caso: Alison Carroll, ex ginnasta professionista e modella, è stata scelta da Eidos come nuovo volto dell’eroina di Tomb Raider.

La ventitreenne, che fino ad oggi ha lavorato anche come receptionist per sbancare il lunario, sarà al centro di una campagna di marketing in tutto il mondo durante la quale incontrerà fan, si farà immortalare in innumerevoli foto e tante altre cose più o meno imbarazzanti.

Alison sembra pronta all’impresa, e sembra aver ereditato anche un po’ della sicurezza e della spavalderia di Lara Croft: «Sono single e mi sto divertendo, non cerco una relazione a lungo termine. La maggior parte degli uomini non ce la fa a starmi dietro. Ma impersonare Lara Croft, l’eroina più sexy che c’è, dovrebbe assicurarmi più incontri».



giovedì 31 luglio 2008

Joker vs Joker

Avete visto " Batman" di Tim Burton?
E avete visto l'ultimo " Batman - The Dark Knight" di Christopher Nolan?
In entrambi i film ci sono state grandi e magnifiche interpretazioni del Joker. Ma secondo voi "chi è il più serio?"



EDIT by Nex:

Oh! Ce l'hanno tutti con lui!



Chissà, forse questi americani che hanno fatto il documentario... SONO BOLSCEVICHI RIVOLTOSI CONTRO LA DEMOCRAZIA!
Ma perché siete tutti contro Sivio, lui fa del bene, ci protegge e ci aumenta gli stipendi, pensioni, ecc.
POVERO SILVIO!

venerdì 25 luglio 2008

Un uomo, un mito!



Non è che recita male, semplicemente non prova emozioni...

venerdì 11 luglio 2008

Max Payne è Tornato!



Finalmente, dopo 7 anni dalla pubblicazione dello storico primo capitolo, e dopo varie produzioni fallite negli anni passati (nella prima stesura Max doveva essere interpretato da Kevin Spacey), arriva il trailer ufficiale (non fake) direttamente dalla 20th Century Fox.
La sceneggiatura è scritta a quattro mani con Sam Lake (programmatore e volto di Max Payne nel primo capitolo), saranno presenti oltre a Max (Mark Wahlberg) anche Mona Sax (Mila Kunis, #54 tra le donne più sexy del mondo), Jim Bravura e Jack Lupino. La regia è di John Moore ('Behind Enemy Lines').
In uscita ad ottobre (in USA).

domenica 29 giugno 2008

Metal Gear Name Generator


Che nome avreste se foste arruolati nel corpo speciale Fox Hound? Il simpatico sito amatoriale Metal Gear Name Generator vi aiuta a scoprirlo.

Inserendo i vostri vero nome e cognome verrà generato un nome in codice tramite un algoritmo, nel puro stile Metal Gear. Forse è così che hanno battezzato Solid Snake.

Io ad esempio sono “Lancer Pyton“, mentre Hideo Kojima è “Habitual Butterfly”. E voi?

Metal Gear Name Generator

L'autogol più bello nella storia del calcio

venerdì 13 giugno 2008

Se Homer dice D'HO!, Steve Jobs dice...

Old Snake is BACK, and he's not HAPPY!


Da lasciare a bocca aperta...

mercoledì 28 maggio 2008

Bloccato 'Postal', Uwe Boll dà di matto (più del solito)


Mentre facciamo sempre più fatica ad abituarci alle sue sparate, diventate ormai quasi quotidiane, Uwe Boll ne ha combinata un’altra delle sue: a scatenarlo stavolta è stata la decisione della stragrandissima maggioranza dei cinema di USA ed Europa (tranne forse il Cineplus di Comacchio, dove verrà proiettato sfuocato e per un mese di fila in due sale) di non programmare il film di Postal (il miglior film di Boll, voto 3.6 su iMDB), presente in sole 4 sale.

Il caro Boll non ha retto la cosa al punto da scrivere all’interno del sito ufficiale del film una nuova invettiva nei confronti di tutto e tutti, citando come al solito il “povero” Michael Bay (precedentemente insultato e sfidato a un incontro di boxe sui 12 round da Boll, dopo che Bay ha dichiarato di 'fregarsene di quello che dice o fa') e scagliandosi contro i film attualmente in sala come Iron Man (8,2 su iMDB), Indiana Jones (7,4 su iMDB) e altri: già che ci siamo, ancora una volta non dimenticate di firmare la petizione!


[aggiornamento] Leggendo la petizione, Boll in un intervista afferma che se le firme arriveranno a quota 1 milione, uscirà veramente di scena. Siamo a quata 284.770 e continua la produzione di 'Tunnel Rats', 'Far Cry', 'Zombie Massacre' e 'BloodRayne 3'.

giovedì 22 maggio 2008

Fate cambiare lavoro a Uwe Boll!



Fantastico: il sito Cinematical.com riporta come Uwe Boll abbia pubblicamente dichiarato in un’intervista che smetterà di fare il regista se verranno raccolte un milione di firme contro di lui.

La domanda è stata fatta in riferimento ad una petizione per fargli appendere la macchina da presa al chiodo che esiste già, ed ha anche raggiunto circa ventimila firme. Lodevole iniziativa.

Uwe Boll è il regista tedesco responsabile di perle come gli adattamenti cinematografici di House of the Dead (voto su IMDB: 2.0 su 10), Alone in the Dark (voto su IMDB: 2.2 su 10) e anche (purtroppo) il prossimo Far Cry.

Beh io direi una cosa: FIRMIAMO.


gamesblog.it

martedì 13 maggio 2008

ERRATA CORRIGE: Kojima non è insoddisfatto di Metal Gear Solid 4



Ricordate l’insoddisfazione riguardo la resa grafica di Metal Gear Solid 4 che Kojima rilasciò in un’intervista sul numero di Marzo della rivista Edge? Ebbene, durante l’ultimo podcast, il creatore della saga dedicata a Solid Snake, ha smentito tale affermazione dichiarando che tutto ciò è il frutto di una mal interpretazione, o meglio, di una mal traduzione dal giapponese all’inglese.

In particolare il passaggio dalla lingua orientale a quella anglosassone avrebbe amplificato la modestia di Kojima tramutandola in pura insoddisfazione. Egli stesso dichiara:

“Riguardo ai miei commenti recenti a proposito dell’insoddisfazione di Metal Gear Solid 4, sono stati tradotti in maniera completamente sbagliata a causa di differenze culturali.”

“La prossima volta che sarò intervistato in America dirò semplicemente ‘Metal Gear Solid 4 is the BEST, THE END‘. E’ vergognoso per un giapponese esprimersi così rumorosamente, ma se non lo facessi cose come questa potrebbero ancora accadere.”

Onestamente, conoscendo ormai il buon vecchio Kojima, era intuibile che la sua enorme modestia fosse stata mal interpretata. Tirate quindi un bel sospiro di sollievo.

[Via Joystiq]

domenica 11 maggio 2008

Anno Zero del dopo Sgarbi

Antibufala: cani vivi usati come esche a Reunion

Sta circolando dai primi di settembre anche in Italia un appello per fermare la barbarie che si svolgerebbe nell'isola di Reunion, dove i cani randagi verrebbero "presi all'amo per il muso e poi caricati su imbarcazioni per essere gettati in mare ancora vivi per fare da esca agli squali."

Numerose associazioni animaliste di vari paesi si sono associate a questa denuncia, riportata anche da vari giornali, ma c'è il rischio che si tratti (fortunatamente) di una bufala. Le associazioni, infatti, non avrebbero verificato l'appello e l'avrebbero diffuso prendendolo per buono.

Mancano infatti conferme locali e dirette, e il sito che sembra essere l'origine dell'appello, 30millionsdamis.fr, presenta come "prova" soltanto due foto di cani trafitti da un amo: agghiaccianti, ma si tratta di foto che non confermano realmente l'accusa infamante. Potrebbero essere, più banalmente, immagini di incidenti capitati alle bestiole.

Infatti, cinicamente parlando, dovendo mettere all'amo un animale così pesante non avrebbe senso farlo passando l'amo nelle parti molli (labbro superiore in una foto, una sola zampa in un'altra), perché la resistenza dell'acqua lo staccherebbe subito.

Il medesimo sito presenta anche un video, che però in realtà non mostra nulla se non immagini dell'isola e di cani randagi a zonzo. E' strano che questa pratica terribile non sia stata filmata: se è così diffusa e "normale" come dice l'appello, non dovrebbe essere difficile documentarla. La mancanza di documentazione, che in altri casi analoghi è invece tristemente abbondante, induce al dubbio.

Al dubbio si associa anche il sito antibufala Snopes.com, che trova tracce dell'appello nella stampa internazionale a partire da agosto 2005. Ci vorrebbe un'agenzia giornalistica seria che mandasse un inviato sul posto per raccogliere notizie di prima mano, ma nel frattempo è interessante notare un articolo della stampa di Reunion, citato da Snopes.com, che descrive un processo contro un pescatore dilettante accusato di questa pratica.

L'articolo chiarisce che i cani vengono effettivamente usati come esche, ma da morti. La popolazione di randagi di Reunion è vasta, e non è difficile imbattersi in cadaveri di cani sul ciglio della strada. Così i pescatori di squali li raccattano e li agganciano saldamente a degli ami. Sempre parlando molto cinicamente, è molto più pratico infilare all'amo un cadavere che un animale vivo e scalciante (e dotato di denti e artigli coi quali difendersi), e difficilmente gli squali fanno gli schizzinosi.

Il dubbio rimane, naturalmente, perché alla crudeltà e alla stupidità umana non c'è limite: ma piuttosto che inoltrare ciecamente un appello sospetto che parla di un evento improbabile in un'isola remota, sarebbe meglio chiedere agli animalisti (e ai giornali) di verificare l'accusa prima di spararla, per difendere la loro stessa credibilità.

[Aggiornamento: l'Associazione Animalisti Italiani Onlus mi ha scritto dicendomi che "sta pianificando un viaggio per verificare l'autenticità o meno del messaggio in questione" e che mi manderanno notizie.]

Sarebbe anche molto più costruttivo se nel frattempo noi tutti ci impegnassimo per lottare contro i casi di abusi veri e documentati che avvengono sotto i nostri occhi a casa nostra, invece di limitarci a un pigro "inoltra a tutti".

da Attivissimo.net

I FILM CHE BISOGNA ANDARSI A CERCARE


LA TERZA MADRE di Dario Argento (Italia, 2007)

Per chi l'ha vista e per chi non c'era. Faccio un'eccezione alla regola di questo spazio: il presunto capitolo finale della "trilogia delle madri" argentiana è probabilmente uno dei film più brutti del mondo. Così inguardabile che "fa il giro", come si dice. E quindi si riposiziona e chiede di essere rivisto, riconsiderarto, amato alla luce di questo loop. L'edizione in dvd ripristina molti tagli allo splatter cruento operati per evitare il divieto ai 18 in sala, ma non aggiunge granchè di illuminante. Quello che fa davvero paura è il punto di non ritorno di uno dei più grandi registi che abbiamo mai avuto: direzione degli attori zero, dialoghi inventati, soluzioni tecniche che sarebbero state vecchie ai tempi di Herschell Gordon Lewis (Juno insegna), una cappa di nulla che avvolge tutto come una malattia dagenerativa. Dobbiamo volergli bene, a Dario, come un nonno andato che nemmeno si ricorda il nostro nome. Se esiste un Alzheimer del cinema, oggi è questo. E fa quasi piangere. Come Philippe Leroy deformato dalla lente verde. Come il velatino nel finale sulla passera della strega. E la struggente morte della scimmietta. Ehm.

Da linus di maggio.

lunedì 5 maggio 2008

Un giornalino, un perchè



Continua la mia opera di riportare sul blog le critiche che trovo sui vari giornali riguardo ai nostri film preferiti.

Oggi parliamo di "The Island", sicuramente tutti gli inquilini della torre l'avranno visto, ecco quello che scrive Tele Sette: 'Convinti di essere tra i pochi superstiti di una catastrofe, Lincoln e Jordan scoprono di essere in realtà cloni destinati fornire pezzi di ricambio per veri esseri umani. Film noioso e prevedibile, ricco di luoghi comuni e sorretto da due pessimi protagonisti.'

Propongo immediatamente una mozione per votare questo film sul nostro blog, ovviamente quando scadrà il termine per Iron Man (bellissimo).

Distinti saluti.

venerdì 2 maggio 2008

...e questo è dedicato a te, sig. Giuseppe Ciarrapico...

Trova l'intruso....

lunedì 21 aprile 2008

METAL GEAR SOLID 4 "INSODDISFACENTE"?




Nell'ultimo numero del magazine inglese Edge, Hideo Kojima ha espresso il proprio disappunto riguardo alla sua ultima creazione, in arrivo il 12 giugno in esclusiva su Playstation 3, Metal Gear Solid 4. In merito all'aspetto grafico ha affermato nell'intervista che "gli effetti di movimento e l'ampiezza delle mappe, non sono assolutamente corrispondenti alla mia visione originale". Ha aggiunto che "la visione originale era di andare 10 passi avanti, ma in realtà ne abbiamo fatto solo uno di passo, che non vuol dire però che non abbiamo fatto progressi"; "Ricordo di aver detto tre anni fà di voler creare qualcosa di rivoluzionario, ma che in realtà non siamo riusciti a realizzare per via della CPU. Stiamo usando il Cell al suo limite, realmente...Vi prego di non fraintendermi, non sto criticando la Playstation 3, ma non avevamo un'idea precisa di quali specifiche reali ci potesse offrire, stavamo creando qualcosa che non potevamo vedere interamente".

domenica 13 aprile 2008

Jack Slater is back


Porgo i miei saluti a tutti voi, finalmente dopo tanto finalmente torno a postare su questo blog, ora cha sono con Alice a 7 mega nulla mi fermerà...

Sono qui per parlarvi di "Shoot'em up Spara o muori" con Clive Owen, Monica Bellucci e Paul Giamatti, dove anche una comune carota può essere usata come un'arma mortale, e già con questo abbiamo superato il nosro eroe nonchè maestro Steven Seagal.

Questo film va oltre John Woo, Commando, Demolition Man, Dredd, persino xXx 2 a confronto è un film serio (e ricordiamo che Ice Cube si butta giù di testa da un ponte e per rendere più morbida la sua caduta spara un razzo nell'acqua); in quella famosa puntata dei Simpson, Homer usava la pistola per cambiare canale e aprire una lattina di birra: non avete ancora visto nulla!

Insomma, questo film è un climax di indigeribilità verso la nausea, ma si arriva a un punto dove si assiste all'ennesima trashata e invece di vomitare si rimane impassibili e non ci si fa più caso.

Diciamo che il protagonista è un eroe noir moderno con battutacce infinite me di ottima qualità e naturalmente dotato di un cinismo estremo. La carota è il simbolo di questo film, personalmente lo aggiungerei nella locandina.

Per veri intenditori.

sabato 12 aprile 2008

H.R. Giger



Il padre ha una farmacia, e l'artista passa la sua infanzia, che comunque per sua stessa ammissione è tranquilla e felice, nel laboratorio del padre, osservando le boccette puramente espositive, che contenevano sanguisughe e liquidi dagli strani colori.

Crescendo, frequenta la scuola di design industriale in una accademia di Zurigo. Qui matura la sua abilità tecnica e la precisione nella definizione dei dettagli meccanici. Negli anni seguenti fa diverse mostre, anche a Zurigo; sviluppa una tensione artistica che lo porta a esprimere al meglio la sua abilità con l'utilizzo dell'aerografo: l'estrema potenzialità realistica di questo mezzo dà la possibilità di ottenere effetti unici; grazie ad una perizia maturata con il suo lavoro di designer e negli anni di scuola, e con l'utilizzo di un bicromismo tanto essenziale quanto inquietante, Giger comincia a trovare consenso in tutto il mondo. Sua è l'invenzione dei biomeccanoidi, creature che sono macchine organiche, oppure organismi futuribili, in cui metallo e carne si fondono indissolubilmente.

I suoi disegni spaventosi, in quanto "fotografie dall'inferno", riscuotono molta attenzione, (Timothy Leary scrive la prefazione a uno dei suoi cataloghi) anche nell'ambiente cinematografico. Da Londra, Ridley Scott decide di contattarlo per il progetto a cui sta lavorando, Alien. Siamo nel 1978. Il regista ricorderà sempre il primo incontro con Giger, avvenuto in un parco, all'aperto, in una giornata estiva di pieno sole: Giger si presenta completamente avvolto in un impermeabile invernale, pallido.

La sua vita privata è sconvolta dalla morte per suicidio della prima moglie. Successivamente si risposerà. Con Alien conosce il successo, si occupa sia del disegno della creatura che della realizzazione, nella quale sarà aiutato da Carlo Rambaldi.

I suoi progetti vanno dai disegni fatti per il film di fantascienza Dune di Alejandro Jodorowsky, poi abbandonato e ripreso da David Lynch, che ne ridimensionerà i compiti; Giger si limita al design di qualche ambiente. Dopo Alien, riprova la strada del successo con Specie mortale (Species), disegnando Syl, femmina aliena. Ma stavolta il regista non è Ridley Scott, e il film non riscuote alcun plauso.

I successivi Alien vedono solo un apporto minimo di Giger, in cui il computer sostituisce le sue abilità manuali. Giger gira ora il mondo con le sue esposizioni

Se volete altre immagini lasciate pure un commento. Grazie

Parole sante........


"O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza."

Ernesto Guevara

firma_che

lunedì 31 marzo 2008

mercoledì 26 marzo 2008

Chi dice che solo gli uomini giocano a Quake?


Grazie a Sirio per la foto.

Volete un computer nuovo? Hackeratelo!




La conferenza CanSecWest dedicata alla sicurezza informatica che si tiene a Vancouver, in Canada, offre anche quest'anno un singolare disfida: chi riesce a bucare da "remoto" (tramite cavo crossover, quindi bisogna essere sul posto) uno di tre laptop sui quali sono installate le versioni più aggiornate e patchate di Linux, Mac OS X e Windows Vista, se lo porta a casa insieme a un congruo premio in denaro. La gara inizia domani. Il regolamento completo è qui; e altri dettagli sulle condizioni per partecipare sono spiegate qui.

P.S. Portamene un paio Beppe!

martedì 11 marzo 2008

Senza Parole

Che dire....riassume tutta la filosofia del movimento...
P.S. Lei è Asia Argento

lunedì 10 marzo 2008

I am Legend: Finale Alternativo



Questo finale (forse più in linea con il libro) piacerà molto a Zappa (e non perché vedrà saltare in aria New York).

sabato 1 marzo 2008

SNEAK OUT! 12.06.2008

martedì 19 febbraio 2008

LA TERRIBILE MINACCIA DEGLI INVASORI DALL'AUDIOGALASSIA



Torino 2010.
Un classico: un’astronave spaziale si avvicina alla terra.
Dall’astronave parte un raggio che va a colpire l’abitazione di un ragazzo catturandolo insieme al personal computer sul quale stava lavorando. All’interno dell’astronave, il ragazzo si risveglia in una strana cella e scopre di essere stato rapito dagli alieni.

Nel tentativo di sabotare i piani degli alieni, che vogliono ridurre in schiavitù il genere umano sfruttando la musica per i loro loschi piani, il giovane eroe si troverà al centro di un intricato piano che lo vedrà muoversi tra i miti della musica a Torino, Londra e la leggendaria Woodstock!

Una bellissima avventura grafica punta e clicca made in Italy, con la stessa demenzialità che caratterizzava i titoli LucasArts (Indiana Jones, Full Throttle, The Dig, ecc.). Per giocarci basta un qualsiasi computer con connessione ad internet e un browser (con Flash 8) oppure un computer con S.O. Windows per scaricarlo e giocarci offline.

LA TROVATE QUI

Da Provare!

lunedì 18 febbraio 2008

FOLDING@HOME



Folding@home è un progetto di calcolo distribuito per lo studio degli avvolgimenti, delle dissociazioni e aggregazioni delle proteine e delle loro relative incidenze sulle malattie. È stato lanciato il 1 ottobre 2000, e da allora è gestito dal Pande Group, nel dipartimento di Chimica dell'Università di Stanford sotto la supervisione del professor Vijay S. Pande. Come numero di utenza Folding@home è il secondo progetto di calcolo distribuito, preceduto solo da SETI@home.

Dall'8 marzo 2004 Folding@home comprende anche il Genome@home.

Un'accurata simulazione dell'avvolgimento (o di un avvolgimento errato) delle proteine aiuterebbe la comunità scientifica a capire meglio lo sviluppo di molte malattie. Attualmente il progetto sta studiando come combattere le seguenti malattie:

La lista aggiornata e descritta è reperibile (in inglese) nel sito ufficiale.

I risultati ottenuti dal progetto si possono vedere attraverso il sito ufficiale del progetto.

Folding@home non si basa sull'utilizzo di potenti supercomputer per l'elaborazione dei propri dati: a contribuire al progetto sono infatti le decine di migliaia di personal computer degli utenti che hanno installato un piccolo client. Questo client lavora in background e utilizza la CPU quando non è occupata. Nei personal computer moderni, la CPU è raramente utilizzata al 100% per tutto il tempo; il client di Folding@home sfrutta la percentuale di processore non utilizzata.

Chiunque può quindi Scaricare e installare sul proprio PC il software del client, senza che questo vada ad incidere minimamente sulle prestazioni del proprio sistema o sulle proprie attività lavorative.

Il client di Folding@home si connette periodicamente ed in maniera automatica ad un server per ricevere le work units, piccoli pacchetti di dati che dovranno essere calcolati. Una volta completata l'elaborazione di una work unit, questa viene rimandata indietro al server e ne verrà scaricata una nuova.

I partecipanti a Folding@home possono utilizzare uno username, usato per tenere il conto del loro contributo al progetto. Ogni partecipante può eseguire il client su una o più CPU; per esempio, un utente casalingo con due computer può eseguire il client su entrambi utilizzando sempre lo stesso nome. Più utenti possono unirsi e formare un team. La classifica dei team, insieme ad altre statistiche, si trova nel sito ufficiale.

Il client per poter contribuire al progetto lo si trova nel sito ufficiale, ed è compilato per tutte le principali piattaforme (Windows, Linux, MAC).
Esiste addirittura una versione per Playstation 3 inclusa nel firmware della console. Il 21 settembre 2007 Sony ha dichiarato che grazie all'utilizzo della PlayStation 3 il sistema ha sviluppato 1 Petaflops (1015 operazioni in virgola mobile al secondo).
Partecipate anche voi! Quando lasciate i vostri PC accesi collegati alla rete per ore (o quando giocate con la PS3 in modalità singleplayer), non vi costa niente tenere aperto il client e aiutare la ricerca!