lunedì 26 febbraio 2007

THE CURSE OF THE "S.ORSOLA-MALPIGHI"

Dopo il resoconto fornitomi dal compare Jack Slater su le 1'000 peripezie da lui affrontate per sottoporsi ad un esame (esame dedito a stabilire la percentuale di grasso presente nel DNA) presso il policlinico S.Orsola-Malpighi di Bologna, ero tentato a qualificarlo come portatore sano di sfiga... ma dopo le vicissitudini vissute dal sottoscritto per ritirare i referti, ho dovuto ricredermi e ipotizzare che la zona sia costruita su un cimitero indiano, oppure che tutto il complesso e le persone che ci lavorano in realtà si siano materializzati da un incubo di David Lynch o Lewis Carroll...

Lo sportello per il ritiro dei referti è aperto al pubblico dalle 12.00 alle 13.00 (quanto si lavora, eh?). il vostro Antares era rilassato quella mattina, era disteso. prende la macchina e si butta in folle nell'oblio. decide di parcheggiare a pagamento (tanto quanto ci vorrà?!) nel parcheggio situato sotto il complesso; inquadra un ottimo posto vicino alle scale con l'unico difettuccio di un'altra auto parcheggiata in modo "creativo" nel box adiacente... A nulla sono valse le tonnellate di bestemmie fuoriuscite dall'umano... ormai l'angolino del muro l'aveva già preso! (della serie se avevo un Hammer gli parcheggiavo sopra e vaffanculo!)
Antares è meno rilassato.
Il policlinico è costituito da 3 grandi complessi e, ovviamente, quello che ci serviva è stato il terzo ad essere visitato.
Sono le 12.15 quando finalmente trova il posto dopo l'ennesima informazione chiesta ad un'infermiera che risponde: "è là in fondo, è già iniziato..."
Cosa "è già iniziato"??! cos'è, un film? un concerto?
C'è un po' di gente, ma non un eccesso, ma... c'è da prendere il biglietto come al reparto gastronomia (ho fatto un etto e 2, lascio?)... Ma quale biglietto??! Sportello BLU-3 C.A.P.? Sportello ROSSO-1 C.Q.S.? O sportello GIALLO-4 $%@???
Calma! Ce la si può fare! Aspetta il turno... Verso le 12.45 incede verso lo sportello: "Salve, devo ritirare degli esami non miei, sono delegato, ecco il foglio, ecco il documento... (Caga sti fottuti referti!!!)"
"ah, bene, con questo foglio vai all'altro sportello, fai la fila, paga e torna qui che ti do gli esiti."
prende ancora il biglietto, va verso l'altro sportello che, neanche a dirlo, va in pausa...
Antares è teso.
Aspetta... Aspetta... Aspetta...
finalmente riapre lo sportello, sono circa le 13.30 e l'addetta allo sportello ha due basette che fanno invidia a Joe Cocker!
"salve devo pagare per ritirare l'esito dell'esame..."
"mmm... eri già venuto in questo ospedale?"
"No, guardi, gli esami non sono i miei, sono stato delegato per il ritiro..."
"Ah, e sei di Codigoro?"
"No, non sono i miei esami. Sono di un mio amico. Lui è di Codigoro."
"Nato il?"
"28-09-83, comunque c'è scritto sul foglio."
"Residente in via?"
"C'è scritto anche questo... V.L***ria 25. (E le ricordo che non sono i miei dati...)"
"42, 90 euro."
"Bancoposta"
"Ah, non lo prendiamo il Bancoposta."
"E perchè???"
"Perche non lo consideriamo un bancomat."
"(Ma porco qui e porco la! Ormai col Bancoposta si può pagare ovunque! perfino il pusher del giardinetto accetta di buon grado il pagamento con Bancoposta! ...ma lei no!!!) C'è uno sportello bancario o postale in zona?"
"c'è uno sportello bancario all'esterno."
"(I'll be back!)"
Vola, fa il prelievo e torna.
"Ecco i soldi."
"mi fa rivedere il foglio?"
"Ecco il foglio."
Il resto di cinquanta lo da tutto in monete da 5 e da 2 centesimi.
Ritira il referto, ovviamente l'operatore dell'altro sportello si preparava per andare a casa visto che nel frattempo aveva maturato la pensione.
"Non dico neanche il nome; è l'ultimo referto rimasto!"
busta alla mano si va a ritirare l'auto. Sono le 14.15.
Paga alla cassa automatica, accende il motore, la sbarra si alza e finisce l'incubo... invece no!
"Dove cazzo è la busta?!!!"
*** dimenticata sulla cassa automatica ***
Straccia un rosso, nega la precedenza ad un autobus, parcheggia sulle strisce con le 4 frecce e torna di corsa al P.S.Orsola...
Recuperata la busta pensava che, per come stava andando, avrebbe trovato il carrattrezzi che gli rimorchiava la macchina.
Fortunatamente la storia finisce senza inquietanti colpi di scena.
Grazie Policlinico S.Orsola-Malpighi! Grazie quadro astrale! E grazie Jack! (la prossima volta che mi deleghi per il ritiro di un referto, delegami anche la licenza di torturare a morte e di radere al suolo beni mobili e immobili!!!)

2 commenti:

Maestro Pigi ha detto...

Mi dispiace tantissimo per la tua avventura al Malpighi Antares...mi dispiace così tanto che ho i lacrimoni e i crampi (dal ridere)!

Nex ha detto...

Degno di una tortura del punitore... Fantastico Antares, la tua calma è pari solo alla furbizia di Jack a delgarti a tale compito!